Il sistema microshed diventa la massima espressione di luminosità di una copertura.

Avente un serramento di altezza utile di mt. 0,90 circa, posto ogni mt. 3,00 c.a., offre un'alta percentuale illuminante.

La forma e l'inclinazione sono state studiate per garantire il massimo sfruttamento luminoso e contemporaneamente un'ottima capacità di raccolta acque in copertura.

Estrema attenzione nelle sezioni e dimensionamenti statici conferisce al manufatto un comportamento flessionale verticale pressoché privo di movimenti orizzontali.

In copertura vengono adottati serramenti in alluminio naturale abbinati a policarbonato alveolare bi o tricamera, con particolare cura al fissaggio telescopico che sarà capace di assorbire le dilatazioni termomeccaniche dei manufatti.

L'elemento in c.a.p. viene coibentato con polistirene autoestinguente ed impermeabilizzato con doppia guaina al poliestere. ALAR-microshed propone una trave di unica altezza di mt. 1,00, con luce massima di mt. 25,00 e resistente al fuoco fino a 180'.